Cesvi per il Covid19

cesvi per covid19Da 3 anni supportiamo il CESVI nelle sue iniziative per aiutare chi, nel mondo, ha bisogno di aiuto, spesso per sopravvivere.
In questo momento però il CESVI ci chiede un sostegno specifico per aiutare tutte le persone che, in questa epidemia, hanno più bisogno di supporto ed assitenza: gli anziani.
Vi prego di leggere, con molta attenzione, l’articolo del Cesvi, che ben descrive l’operato del CESVI a Milano ed a Bergamo.
Il ViceDirettore Generale di Cesvi Onlus Roberto Vignola ci scrive un appello direttamente:

la Lombardia è drammaticamente colpita dall’epidemia di coronavirus, con oltre 7.200 persone contagiate al momento. Mentre ti scrivo da Bergamo, i medici e tutto il personale dell’ospedale cittadino, stanno lavorando senza sosta. La situazione è drammatica, ci sono oltre 1.800 casi da curare e nei prossimi giorni si teme che lo scenario possa peggiorare.
Noi di Cesvi, che a Bergamo siamo nati 35 anni fa, siamo in prima linea a supporto dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII dove serve aiuto urgente ma siamo anche in azione per garantire supporto e assistenza domiciliare alla popolazione anziana più povera che vive in condizione di isolamento e fragilità nei territori di Bergamo e Milano. È fondamentale garantire cure ma anche lavorare sul fronte della prevenzione offrendo risposte concrete ai bisogni degli anziani che devono restare soli a casa per evitare il contagio.
Se restiamo uniti, se restiamo davvero vicini almeno con il cuore in questo momento in cui non possiamo incontrarci, andrà tutto bene. Con una donazione di 75 euro puoi supportare una persona anziana per due settimane, garantendole assistenza nel disbrigo delle faccende quotidiane, come la consegna della spesa a domicilio, il ritiro di ricette e farmaci o solo un po’ di compagnia per aiutarla a sentirsi meno sola in questi giorni così difficili. Aiutaci con quello che puoi per portare cure e garantire assistenza.”

NON POSSIAMO RESTARE SORDI A QUESTO RICHIAMO

Da soli, o tramite Golfaround, mi piacerebbe poter raggiungere con voi l’obiettivo di sostenere almeno 50 anziani in questa grande emergenza.
So che insieme possiamo fare questo e molto di più!

Vi ricordo l’IBAN di Golfaround
IT09T0335901600100000069563.
Causale: CESVI per epidemia
oppure tramite paypal sulla nostra pagina donazioni

Vi ricordo che le donazioni sono fiscalmente deducibili.
Sarei veramente felice di passare il mio tempo a prepararvi le ricevute 🙂
Grazie per il vostro aiuto

Federico Bonini
Presidente GOLFAROUND Onlus

SEGUICI SUI SOCIAL:
Facebook
Facebook
YouTube
Instagram

Lascia un commento

Scroll to top